Archivio | Music RSS feed for this section

LOS DELINQUENTES

16 Apr
Volevo rendervi partecipi della mia ammirazione nei confronti di questo gruppo di Jerez che ho scoperto da qialche mese.
W la Spagna, W l’Andalucia, W Los Delinquentes.
Questo gruppo ha una storia un pò triste perchè il primo, fra virgolette, "leader" del gruppo morì all’età di 21 anni a causa di un infarto, ovviamente dovuto a problemi di droga.  MIGUEL (L)
Il primo pezzo che vi propongo, è il più conosciuto: una bellissima fusion di chitarra flamenca e rock 🙂
Si chiama "El aire de la calle". Godetevelo

Questa invece è caratterizzata da un tema allegro e coinvolgente. E’ molto più recente rispetto la precendente, infatti è eseguita dalla nuova formazione della band "Los Delinquentes y la Banda del Ratòn" 🙂 Godetevi anche questo:

Vi lascio con una canzone scritta dal Migué, triste poeta encadenado… a me fa venire i brividi…

Annunci

Musica e ricordi

13 Nov
Sto ascoltando i Gogol Bordello e mi ricordano i tragitti Trapani-Palermo che facevo a giugno/luglio! Mi mettevo la, seduta rannicchiata nella poltroncina del pullman, e mi mettevo le cuffiette all’orecchio. I Gogol mi tenevano compagnia mentre fuori dal finestrino scorrevano le immagini della costa nord occidentale della mia preziosa terra…
Che ricordi… mi mancano quei viaggi stressanti e da me tanto odiati, mi manca stare circa un’ora alla fermata del 108 per arrivare a casa, mi manca la mia casetta in via Ugo Soli, mi manca spuntare in via Basile dopo esser passata da quel panificio ke avrei voluto svaligiare ogni maledetto giorno, mi manca attraversare con non poca paura lo stradone ed entrare a Viale delle Scienze sana e salva, mi mancano i gradini della facoltà di Lettere, pieni di pancabbestia e nullafacenti, del resto io andavo li per incrementare quest’ultima fazioe! Ora sento i miei amici e molti di loro si stanno laureando, altri ce l’hanno in progetto… io non ho certezze…so solo ke fino a luglio mi troverò in terra straneria a condividere emozioni ed esperienze con persone nuove, ke non mi conoscono e non si immaginano minimamente come io realmente sono!
Sono sicura che il prossimo settembre mi ritroverò su quei gradini e magari, per caso, ascolterò "El aire de la calle" e ripenserò a questi momenti, a queste giornate passate a ricordare…atto, questo, che rispecchia la mia indole malinconica!
Ma adesso basta…o cambio playlist o spengo il pc!!!

Pensieri a sonagli mordono

27 Ott

Si ama soltanto qualcuno che fa la nostra stessa strada…

E si odia chi l’ha fatta gia’, e l’ha dimenticata…

 

3005 – Una delle più belle canzoni

22 Ott

 Let’s clap our hands
for the president
and Jesus Christ
and did I mention Charlie Manson
and everybody else who was nice?
Let’s sing a song
for the people scared
searching in the…
if you search real hard, you’ll see that…
I’ll be there
Shooting up your world
Watching all the resurrection junkies losing ground
Yeah, I’ll be there
Shooting up your world
Watching all the resurrection junkies losing ground
Let’s do high five
for a genocide
and the Internet
and all the communication skills
that are lost when we are dead
You’ll never survive
Three thousand five
while you’ll be sinking in the ocean
I’ll be in my special, still alive…
Shooting up your world
Watching all the resurrection junkies losing ground
Yeah, I’ll be there
Shooting up your world
Watching all the resurrection junkies losing ground
Yeah, I’ll be there
Shooting up your world
Watching all the resurrection junkies losing ground
Yeah, I’ll be there
Shooting up your world
Watching all the resurrection junkies losing ground
Let’s clap our hands
for the president
and Mickey Mouse
and every other motherfucker
that’s burnin’ up in this house

Caparezza rulez

17 Ago
Lo so, lo so! Non è da me…
Ma Caparezza è un grande!
 
  

Scars On Broadway

7 Ago

LI AMO  *_*

Chemicals – Scars on Broadway – Enjoy it!

12 Lug

Video They Say

28 Giu
Video Premiere Scars On Broadway: They Say
 
 
 

http://d.yimg.com/cosmos.bcst.yahoo.com/up/fop/embedflv/swf/fop.swf

Scars On Broadway

21 Giu
GLI SCARS ON BROADWAY IN CONCERTO A MILANO A SETTEMBRE!
 
 
 
 
SCARS ON BROADWAY è l’attesissima nuova band formata dal chitarrista/front-man Daron Malakian e dal batterista John Dolmayan, che tutti ricorderete nelle vesti di chitarrista e batterista dei multiplatinati System Of A Down. Malakian è anche il produttore di questo nuovo progetto e i due sono in studio fin dallo scorso Settembre per realizzare quello che sarà l’album di debutto della band, intitolato semplicemente ‘Scars On Broadway’, che uscirà in tutto il mondo il prossimo 29 Luglio. La band ha preparato ben 24 canzoni di cui 12/14 andranno a far parte dell’album che attualmente è in fase di mixaggio.
Gli Scars saranno in Italia per un’unica esclusiva data nel mese di Settembre, al "Rolling Stones" di Milano.
 
Chi ci viene con me? Il biglietto è 20 euri…
daaaai daaaaaai daaaaaai
 
Daron I love You!

TI BRUCIO VIVA By “CLAN 0″

18 Mag
Ragà, questo video lo dovete vedere…
Regalatevi 5 minuti d pausa dal vostro caz_zeggio e ascoltate il mitico Ignazio e quel gran figo di Giovanni…
tanto per pubblcizzare…
 
 
 

Entra e non esce…

4 Mag
E’ un motivetto che, quando t entra in testa, nn ti molla più e ti accompagna per tutto il giorno!
Lo si canta sganasciandosi dalle risate… godetene tutti ihihihihihih Io lo amoooooooo…
 
 
 
LA VERA VITA DI MARIO BIONDI
 

Colonna sonora

12 Apr

Ogni tanto capita di fermarsi a riflettere sulla propria vita, sulla propria condizione, o semplicemente soltanto su una situazione…

A me è capitato in questi giorni, di pensare…ed è un male… perché quando io penso: si salvi chi può!

Ho trovato la colonna sonora della mia situazione…sperando che sia una situazione momentanea.

A tutti è capitato… rivivete con me quel momento:   
  

 

 

 

Ho messo via un pò di rumore
dicono così si fa

nel comodino c’è una mina
e tonsille da seimila watt.
Ho messo via i rimpiattini
dicono non ho l’età
se si voltano un momento
io ci rigioco perchè a me… va.
Ho messo via un pò di illusioni
che prima o poi basta così
ne ho messe via due o tre cartoni
comunque so che sono lì.
Ho messo via un pò di consigli
dicono è più facile
li ho messi via perchè a sbagliare
sono bravissimo da me.
Mi sto facendo un pò di posto
e che mi aspetto chi lo sa
che posto vuoto ce n’è stato ce n’è ce ne sarà.
Ho messo via un bel pò di cose
ma non mi spiego mai il perchè
io non riesca a metter via te

Ho messo via un pò di legnate
i segni quelli non si può
che non è il male nè la botta
ma purtroppo il livido.
Ho messo via un bel pò di foto
che prenderanno polvere
sia su rimorsi che rimpianti
che rancori e sui perchè
Mi sto facendo un pò di posto
e che mi aspetto chi lo sa
che posto vuoto ce n’è stato ce n’è ce ne sarà.
Ho messo via un bel pò di cose
ma non mi spiego mai il perchè
io non riesca a metter via te
In queste scarpe
e su questa terra che dondola
dondola dondola dondola
con il conforto di
un cielo che resta lì
Mi sto facendo un pò di posto
e che mi aspetto chi lo sa
che posto vuoto ce n’è stato ce n’è ce ne sarà.
Ho messo via un bel pò di cose
ma non mi spiego mai il perchè
io non riesca a metter via
riesca a metter via,
riesca a metter via te

NON SMETTERò…

24 Feb

Ho imparato a sognare,
che non ero bambino
che non ero neanche un’ età
Quando un giorno di scuola
mi durava una vita
e il mio mondo finiva un pò là
Tra quel prete palloso
che ci dava da fare
e il pallone che andava
come fosse a motore
C’era chi era incapace a sognare
e chi sognava già
Ho imparato a sognare
e ho iniziato a sperare
che chi c’ha avere avrà
ho imparato a sognare
quando un sogno è un cannone,
che se sogni
ne ammazzi metà
Quando inizi a capire
che sei solo e in mutande
quando inizi a capire
che tutto è più grande
C’ era chi era incapace a sognare
e chi sognava già

Tra una botta che prendo
e una botta che do
tra un amico che perdo
e un amico che avrò
che se cado una volta
una volta cadrò
e da terra, da lì m’alzerò

C’è che ormai che ho imparato a sognare non smetterò

Ho imparato a sognare,
quando inizi a scoprire
che ogni sogno
ti porta più in là
cavalcando aquiloni,
oltre muri e confini
ho imparato a sognare da là
Quando tutte le scuse,
per giocare son buone
quando tutta la vita
è una bella canzone
C’era chi era incapace a sognare
e chi sognava già

Tra una botta che prendo
e una botta che dò
tra un amico che perdo
e un amico che avrò
che se cado una volta
una volta cadrò
e da terra, da lì m’alzerò

C’è che ormai che ho imparato a sognare non smetterò

 

 

Liga docet

8 Dic
GUARDA MEGLIO SONO QUA,
CON TUTTO QUELLO CHE VUOL DIRE,
SONO PRONTA PER META’,
E PER META’ STARO’ A SENTIRE…

P.L.U.C.K.

25 Nov
P.LU.C.K.

Elimination Why,
Die Walk Down
A whole race Genocide,
Taken away all of our pride,
A whole race Genocide,
Taken away,
Watch Them all fall down.
Revolution, the only solution,
The armed response of an entire nation,
Revolution, the only solution,
We’ve taken all your shit, now it’s time for restitution.
Recognition, Restoration, Reparation,
Recognition, Restoration, Reparation,
Watch them all fall down.
Revolution, the only solution,
The armed response of an entire nation,
Revolution, the only solution,
We’ve taken all your shit, now it’s time for restitution.
The plan was mastered and called Genocide (Never want to see you around)
Took all the children and then we died, (Never want to see you around)
The few that remained were never found, (Never want to see you around)
All in a system of Down…Down…
Down…Down…Walk Down…
Watch them all fall down,
Revolution, the only solution,
The armed response of an entire nation,
Revolution, the only solution,
We’ve taken all your shit, now it’s time for restitution.
The plan was mastered and called Genocide (Never want to see you around)
Took all the children and then we died, (Never want to see you around)
The few that remained were never found, (Never want to see you around)
All in a system, down…

 

100 PASSI

21 Ott
Sei andato a scuola. Sai contare?
Come contare?
– Come contare? Uno, due, tre, quattro,…Sai contare?
Si, so contare!
– E sai camminare?
So camminare.
– E contare e camminare insieme lo sai fare?
Si, penso di si.
– E allora forza, conta e cammina! Dai. Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci,…
Dove stiamo andando?
– Forza, conta e cammina!
Piano!
– …novanta, novantuno, novantadue, novantatre, novantaquattro, novantacinque, novantasei, novantasette, novantotto, novantanove e cento! Lo sai chi ci abita qua?
E dai…
– Ah? U’
zù Tano ci abita qua!
Sch!! Parla piano!
– Cento passi ci sono da casa nostra, cento passi! Vivi nella stessa strada, prendi il caffè nello stesso bar e alla fine ti sembrano come te. “Salutiamo a zio Tano.” “I miei ossequi, Peppino.” “I miei ossequi, Giovanni” E invece sono loro i padroni di Cinisi. E MIO PADRE, LUIGI IMPASTATO, GLI “LECCA IL CULO” COME TUTTI GLI ALTRI! NON E’ ANTICO, E’ SOLO UN MAFIOSO, UNO DEI TANTI!
E’ nostro padre.
MIO PADRE! LA MIA FAMIGLIA! IL MIO PAESE! IO VOGLIO FOTTERMENE! IO VOGLIO SCRIVERE CHE LA MAFIA E’ UNA “MONTAGNA DI MERDA” IO VOGLIO URLARE CHE MIO PADRE E’ UN “LECCACULO”! Noi ci dobbiamo ribellare, prima che sia troppo tardi. PRIMA DI ABITUARCI ALLE LORO FACCE. PRIMA DI NON ACCORGERCI PIU’ DI NIENTE.

 

Da I cento passi di Marco Tullio Giordana


Nessun Dorma

7 Set
Nessun dorma…nessun dorma
Tu pure o principessa, nella tua fredda stanza,
guardi le stelle, che tremano
d’amore…e di speranza.
Ma il mio mistero è chiuso in me
il nome mio nessun saprà
dilegua, oh notte
tramontate stelle, tramontate stelle;
all’alba vincerò…vincerò…
vinceeeerò!
 
 
Infinite volte l’ho ascoltata quest’aria.
la voce del maestro riecheggia ancora nella mia mente.
é li, immobile, fissa su quelle note.
Incisa nella memoria resterà per sempre,
quell’opera, la mia adorata.
Adesso due nomi pronunciandoli mi procurano dolore:
Il grande "Maestro" Pavarotti;
E il più grande "MAESTRO" Giacomo Puccini.
Cantala lassù quell’aria:
gli angeli ve ne saranno grati…

Da me…

6 Mag

Qui il sole parla col mare

Mentre che un sognatore sogna…

When the smoke is going down…

28 Apr

Thanks to my favourite guitar player, Daron…

 

 Just when you make your way back home

I find some time to be alone

I go to see the place once more

Just like a thousand nights before

I climb the stage again this night

‘Cause the place seems still alive

When the smoke is going down

 

This is the place where I belong

I really love to turn you on

I’ve got your sound still in my ear

While your traces disappear

I climb the stage again this night

‘Cause the place seems still alive

When the smoke is going down

 

I climb the stage again this night

‘Cause the place seems still alive

When the smoke is going down

When the smoke is going down

When the smoke is going down

 

Serata BlackMetal

19 Mar

Tutto ebbe inizio alle 18:00. Stefania mi fa il solito squillo, io scendo di casa in attesa dei due piccioncini! Ma anzi della macchina vuota, come mi aspettavo di trovare, la macchina era strapiena di tipi strani, con accento insolito (un omone grande e grosso; un omino magro magro; una biondina affascinante!)

Con sei persone in macchina ci avviammo allo “zsa zsa”, celeberrimo locale palermitano…

Solo dopo ho realizzato che quella sarebbe stata una serata indimenticabile!!!

I tipi strani (uahuhauhuahaua, con tutto il rispetto) si sono rivelati essere delle persone simpaticissime…ma ancora non avevo visto niente…!

Costoro erano i " death DIES!!! "Fantastici musicisti padovani!!! www.deathdies.com

Quella sera, al locale, suonarono anche i WOLveSGUARD! Fantastici, mitici, e non lo dico solo perche’ li conosco, ma perche’ mi hanno affascinata col loro sound!!!!

Se siete curiosi…guardate lo foto!

Mi sono divertita un bordello!!!!!! dopo questa serata posso dire apertamente, senza offesa per nessuno, “TRAPANI…SUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUCA”.

Altro che “"8 e mezza" di merda, o “"Playsome"” del cazzo! Palermo e’ una citta’ fantastica!