Due anni di convivenza a Palermo e un msg x Rudy

20 Ago
Domani varcherò per l’ultima volta le soglie di quella casa… almeno da coinquilina effettiva.
Farò il trasloco, toglierò tutto ciò che vi avevo portato e che, ormai, aveva preso la postazione desiderata.
Ci erano voluti due anni per abituarmi a quel cancelletto che fa i capricci, alla porta che andrebbe giù con una spallata, al lavello con i rubinetti all’incontrario, alla doccia che si rompeva ogni settimana, alla bottiglia di rum intatta nello sgabuzzino, agli scarafaggi alle 4 del mattino…
Credo che ci ritornerò in futuro…ma non sarà la stessa cosa…non ci saranno le stesse persone…
Mi sembra ieri quando, parlando con Sergio mi informa di una stanza libera a casa sua…
Scelta coraggiosa da parte mia…ma, si sa, io adoro le sfide.
Per questo fra 20 giorni m ritroverò sola a Siviglia in cerca di una stanza da affittare.
Chissà se anche laggiù troverò l’accoglienza che questa casa e queste persone mi fecero trovare due anni fa…
Di sicuro non dimenticherò MAI questi due anni di convivenza semi-forzata con quegli squilibrati.
Non dimenticherò gli sfottò per le mie mancate doti culinarie, la puzza dei piedi di salvo, il trasporto televisione all’ora di cena, Rudy che si offriva ogni sera di lavare i piatti, io che mi facevo male per asciugarli, i piatti, le sciarre per l’immondizia, la spesa tutti assieme, le telefonate notturne di Sergio, Giovanni che spariva subito dopo cena per vedre Dr House, io che non lavavo i piatti per vedere gli Anime su mtv il martedì sera, i dvd che guardavamo tutti assieme sdivacati su qualche letto, il mio primo ( o quasi) tiramisù per il compleanno di Rudy, le battute idiote di Salvo che tentava di dichiarare il suo amore, il fruttivendolo che cantava le canzoni rrrromantiche O_O …
 
MA
 
Una persona in particolare mi ha stupito molto e mi mancherà moltissimo. Si, si, sto parlando di te, cretino!
Ho passato più tempo con te in questi due anni che con i miei genitori! O per le lezioni, o per il muro quasi invisibile che divideva le nostre stanze.
Devo dirtelo, compare, (ah, spero tu stia leggendo, altrimenti è tutto fiato….ehm…inchiostr…ehm…bit sprecati!) prima di vivere assieme a te…mi stavi troppo sulle palle ^_^
Poi eri freddo, poi burbero, poi scassapalle (ovvio, mai quanto me, ma a me daranno il nobel), ora sei uno zuccarino. Ke sarà successo? Mah, chi sa? (ihihihih risatina maliziusa).
Dopo tutto, compare, ti voglio bene e sono felice che tu sia felice (scusa il gioco di parole, ma non voglio aggiungere altro… sai a cosa mi riferisco).
Ti auguro un buon anno. Non è uno di quegli auguri che si fanno il 31 Dicembre…ma uno di quelli che si fanno a chi vuoi bene e a chi sai che non potrai più rompere le scatole per i mesi a venire…
Ciao, compà!
 
 
 
Ti giuro che
non mi sono
commossa!
Al massimo
a te fischiavano
le orecche,
vero?
^__^
 

4 Risposte to “Due anni di convivenza a Palermo e un msg x Rudy”

  1. Peppe a 22:44 #

    Un buon viaggio da parte mia e da lorenzo cusimano.

  2. Francesco Marco a 09:06 #

    grazie Cri Cri mi sn commosso a leggere la dedica per me… ma noi nn abbiamo vissuto assieme…allora…mah… BASTARDAAAAA nn hai parlato dell\’unico tizio che ti ha sopportato costantemente per un botto di anni!!!prima sul mitico 28 a prenderci a parole tipo…vediamo… ah già JUVENTINA DI MERDA! e poi a sopportarci sotto casa cn discussioni inutili fino a notte tarda… mo piango perchè nn hai parlato di me e nn abbiamo manco mezza foto assieme ;-(. Ci si sente quando puoi Puffetta!!!
    Ps
    Il nobel per gli scassapalle lo vinco io… nn tengo rivali umani su questa terra e tu lo sai (^(^) <— (faccia da culo) ^^

  3. Flavia a 19:08 #

    ci mankerai tnts nica.. tu ke sei l\’elemento rock del gruppo, e ke ci fai uscire un pò dalla solita routine provando nuovi generi musicali al bocadillo…o semplicemente al tuo fianco quando ascolti il lettore Mp3 ((remember mattina del 15/8/08???)) …ma t auguro di cuore di fare una bellissima esperienza e di trovarti + ke bene.. noi nn siamo fatte per stare in qst pirtuso di città estremamente squallida e monotona.. qnd spicca il volo e non guardare indietro, e se proprio lo devi fare ke nn sia x malinconia ma x sentire la gioia dei momenti felici! tnt kissssssss tvb

  4. Alessandra a 21:20 #

    mi viene \’i chianciri =\’\’\’\’\'((

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: