Le sfide di Babele

26 Mag

Non ha più senso lottare contro la globalizzazione di quanto ne abbia lottare contro il montare della marea: c’è e basta!

La globalizzazione dei cieli ce l’ha insegnata Cernobyl; quella dei corpi l’ha dimostrata il virus dell’HIV; quella della paura è alta come le Twin Towers; quella delle informazioni è in tutti i nostri computer.

Bisogna evitare la globalizzazione delle menti, e quindi mantenere la diversità della concettualizzazione, dei punti di vista, dei modi di categorizzare il reale, di definire i colori- la pluralità delle lingue.

Le lingue sono una chiave. Il valore della chiave dipende dal valore della cassaforte che essa apre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: